Cincu fimmini e un tarì

Quando :: sabato 23 febbraio 2019 ore 21.30, e domenica 24 febbraio alle ore 18.00.
Dove :: Auditorium Totuccio Aiello, via R. Pilo – Carini
Cosa :: Sarà l’Associazione Culturale “Libera Arte” di Cinisi ad aprire il cartellone 2019 del Teatro amatoriale a Carini. Cincu fimmini e un tarì, commedia brillante in tre atti di Pino Giambrone, per la regia di Alfonso Palazzolo.
Il personaggio principiale di questa commedia (Tatanu Zarbu) è uno “sbrigafaccenne”, facendo la spola tra il suo paesino dell’entroterra siciliano e Palermo. Riceve anche commissioni per le giocate del lotto. Un giorno dimentica di giocare un terno commissionato dal catanese Alfiu Santaita, che guarda caso esce nella ruota di Palermo. Alfiu, persona rigorosamente aliena da compromessi, esige il rimborso della vincita, altrimenti bisognerà pagare con la vita lo sgarbo ricevuto. Tra una serie di esilaranti equivoci, alla fine “u zù Tatanu Zarbu” risolverà i problemi che gli si presentano servendosi della sua fantasia… senza tralasciare il paradosso, ingrediente che non può mancare quando si parla di storie siciliane. 
Per chi :: appassionati di teatro e cultura regionale siciliana.
Costi :: Biglietto intero 7 euro; ridotto 5 euro;
Info e prenotazioni :: chiamare 3663765270 / 330261681 / 3271216206

Lascia un commento